Terrà Blog

Occhio al logo!
Marchio Qualità Sicura garantita dalla Regione Siciliana, diffidare dalle imitazioni

di Vincenzo Chiofalo*

E’ questo il Marchio Qualità Sicura garantita dalla Regione Siciliana, per dare valore aggiunto all’agroalimentare siciliano, unico marchio approvato dall’Unione Europea che rilascia l’assessorato dell’agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea e che si differenzia rispetto ad altri marchi o loghi spesso territoriali non riconosciuti dall’Unione Europea che creano confusione e diffidenza da parte degli operatori dell’agroalimentare regionale. Chiarezza quindi per diffidare dalle imitazioni è questo il primo segnale importante, tenuto conto che procedono a gonfie vele le adesioni degli operatori delle filiere agroalimentari del comparto zootecnico e cerealicolo per il riconoscimento in Sicilia a Marchio QS garantita dalla regione Siciliana. Necessaria quindi la trasparenza e la correttezza delle informazioni per essere sicuri e certi di non sbagliare e per segnare un percorso chiaro.

Ecco il Marchio Qualità Sicura garantita dalla Regione Siciliana, l’unico approvato dall’Unione Europea che rilascia l’assessorato dell’Agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea

Filiera Bovino locale Filiera Agnello/Agnellone
Filiera Suino locale Latte crudo vaccino e derivati
Latte crudo ovino, caprino e derivati Grano duro e derivati
Questi i disciplinari approvati dall’Unione Europea a oggi operativi a Marchio QS garantita dalla regione Siciliana


Gli enti autorizzati

Le filiere siciliane delle carni bovine, delle carni ovine, delle carni suine, del latte bovino, del latte ovino e caprino e del grano si rafforzano dando valore aggiunto con il Marchio QS alle produzioni da premiare, d’altronde le misure del PSR già riportano l’adesione al Marchio QS tra gli elementi di premialità. Tra gli enti di certificazione accreditati in Sicilia, il Consorzio di Ricerca Filiera Carni e Agroalimentare è l’unico ente di diritto pubblico regionale a certificare a Marchio QS garantita dalla regione Siciliana, che insieme agli altri enti di certificazione che ne hanno fatto richiesta possono certificare a Marchio QS essendo sia autorizzati da Accredia ed anche Organismi di controllo del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Questi enti sono gli unici autorizzati a verificare l’applicazione del Piano dei Controlli e di quanto riportato nei Disciplinari quindi la veridicità e la conformità degli operatori interessati alla certificazione a Marchio QS. Inoltre come già specificato a gennaio del 2021 dal Dipartimento Agricoltura, per gli operatori che intendono certificarsi a Marchio QS non viene richiesta la certificazione UNI EN ISO 22005:2018 quale prerequisito per aderire al Marchio QS.

Tutti gli operatori singoli e associati possono avviare il percorso di riconoscimento a Marchio QS scrivendo agri.direzione@regione.sicilia.it

Per raggiungere l’obiettivo di tale prestigioso riconoscimento dall’Unione Europea, l’Assessorato dell’agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea ha chiesto negli anni scorsi la collaborazione fattiva e concreta di alcuni Consorzi di Ricerca di riferimento dei Disciplinari già approvati a Marchio QS. Oggi grazie alla collaborazione del Comitato tecnico regionale che ha approvato e approva il Piano dei Controlli dei Disciplinari si può affermare che il Marchio QS ha una sua ben precisa identità e unicità distinguendosi da altri marchi e procedure essendo il QS esclusivamente di proprietà della Regione Siciliana che attraverso l’assessorato lo rilascia alle aziende. Tutti gli operatori singoli e associati possono avviare il percorso di riconoscimento a Marchio QS Qualità Sicura garantita dalla regione Siciliana seguendo le istruzioni riportate nel sito dell’assessorato dell’agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea, scrivendo ad agri.direzione@regione.sicilia.it

E’ quindi importante per le aziende e per tutti coloro che intendono certificare i prodotti agroalimentari a Marchio QS Qualità sicura garantita dalla regione Siciliana affidarsi a coloro che hanno competenza tenuto conto che il Marchio QS viene concesso esclusivamente dalla regione Siciliana previo accertamento del rispetto del Piano dei Controlli e del Disciplinare da parte degli enti di certificazione autorizzati. Continuiamo quindi a sostenere le produzioni agroalimentari della regione Siciliana certi che con chiarezza e trasparenza sapremo dare tutti un contributo fattivo premiando il valore del territorio e riconoscendo il lavoro avviato con il Born in Sicily.

*Professore di Nutrizione e alimentazione animale Università di Messina, presidente del Consorzio di Ricerca Filiera Carni e Agroalimentare e responsabile scientifico del progetto SmartFeed4Food

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Post a Comment

You don't have permission to register