Terrà Blog

La Sicilia rurale protagonista del rinnovamento dell’agricoltura

di Mariagrazia Pavone

La campagna siciliana è un insieme unico di aspetti meravigliosi: paesaggio, agricoltura, vita semplice, antichi sapori, esperienze uniche e coinvolgenti, cultura e saggezza dei suoi abitanti, che con entusiasmo e spirito di accoglienza aprono le porte delle loro aziende agricole per raccontarci storie, sempre uniche, e far vedere come vengono realizzati i loro prodotti. Oltre ad assaggiare, degustare, mangiare, è possibile imparare a cucinare, oppure vivere avventure emozionanti fra stalla e aperta campagna, fare trekking o ciclo escursioni e tanto altro; entrando a contatto con la natura e la storia millenaria di borghi poco conosciuti e fuori dal tempo.

Questo è molto altro rappresenta la multifunzionalità dell’azienda agricola e di tutto ciò ne erano consapevoli alcuni imprenditori agricoli nel 2007 diedero vita all’associazione Gusto di campagna prevedendo che i territori rurali della Sicilia, tutti caratterizzati da un ricchissimo patrimonio culturale, paesaggistico e di umanità, sarebbero diventati i protagonisti del processo di rinnovamento dell’agricoltura che da lì a poco si sarebbe realizzato. Gusto di campagna si prefigge l’obiettivo di coniugare agricoltura, cultura e turismo operando nella promozione, valorizzazione e lo sviluppo socio-culturale del mondo rurale siciliano attraverso la formula del Turismo Relazionale Integrato (TRI).

Cos’è il Turismo Relazionale Integrato?

Il Turismo Relazionale privilegia i rapporti interpersonali tra la domanda e l’offerta turistica e rafforza le relazioni fra l’uomo e il territorio che si arricchiscono di elementi fondati sull’incontro tra culture, persone, valori e rispetto per le diversità.

E’ “integrato” cioè assolve ad un ruolo di stimolo alla crescita della microeconomia a partire dai settori tradizionali, facendo leva su tre settori strategici: beni culturali, agro-alimentare e piccola e media impresa. Si impegna a salvaguardare le economie locali, ridistribuendo sul territorio una parte consistente del prodotto turistico.

Il Sistema Relazionale Territoriale

L’associazione è attiva oggi in tutta la Sicilia attraverso un Sistema Relazionale Territoriale basato sulla centralità della persona, animato e sviluppato dai soci e da un partenariato selezionato, allo scopo di mantenere vivo e vivace tutto ciò che è proprio della Sicilia rurale: la sua storia, la sua cultura, il paesaggio, l’ambiente, la biodiversità, la tipicità e la qualità dei prodotti e delle attività economiche tradizionali, organizzando e valorizzando tutte le identità locali nella creazione di un offerta turistica integrata capace di coinvolgere la comunità locale nel rispetto della memoria storica dei luoghi e della sostenibilità.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Post a Comment

You don't have permission to register