Terrà Blog

Psr Sicilia 2014/2020
Invistimenti su imprese, pubblicata graduatoria Sottomisura 4.1

E’ stata pubblicata la graduatoria regionale definitiva delle domande di sostegno ricevibili/ammissibili e l’elenco definitivo delle domande di sostegno non ricevibili/non ammissibili del Bando Sottomisura 4.1 PSR Sicilia 2014/2020 “Sostegno agli investimenti nelle aziende agricole”. La misura gode di una dotazione finanziaria complessiva di 80 milioni di euro; all’originaria disponibilità del bando, pari a 40 milioni, sono stati aggiunti altri 40 milioni con la riprogrammazione del PSR 2014-22.

L’assessore all’Agricoltura della Regione Siciliana, Toni Scilla

L’intervento prevede un sostegno per le imprese agricole che realizzano investimenti materiali e/o immateriali volti alla ristrutturazione e all’ammodernamento del sistema produttivo agricolo e agroalimentare e orientati al miglioramento del rendimento globale delle imprese, nonché al riposizionamento delle stesse sui mercati, anche attraverso l’innovazione tecnologica e l’introduzione di nuovi prodotti e processi. I progetti sono stati selezionati dando priorità al ruolo sociale dell’azienda sul territorio, alle produzioni di qualità certificate (BIO, DOP, IGP e QS – Qualità sicura garantita dalla Regione Siciliana di neo introduzione) e agli investimenti mirati alle strategie di adattamento al cambiamento climatico.

Vai alla graduatoria

“Si tratta di un’importante risorsa che il governo Musumeci va a destinare alle nostre aziende agricole per agevolarne l’ammodernamento con l’obiettivo di migliorarne la competitività – afferma l’assessore regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale, e della Pesca Mediterranea, Toni Scilla – Il bando, nonostante oggettive difficoltà legate al difficile momento socio economico che stiamo attraversando, registra una grande vivacità imprenditoriale nell’agricoltura siciliana e una voglia di investire in qualità, sicurezza, tracciabilità e sostenibilità”. Come ricorda lo stesso Scilla, successivamente alla pubblicazione della graduatoria definitiva verranno emanati i decreti di pagamento, che immetteranno nel settore la liquidità e, quindi, la fiducia di cui oggi c’è bisogno per ripartire. “Altro elemento importante riguarda l’ammissione di tutti i progetti delle Isole minori (Pantelleria, Eolie, Egadi, Ustica, Lampedusa-Linosa), finora sempre escluse, grazie a una specifica riserva finanziaria di 2 milioni di euro” conclude il titolare dell’Agricoltura in Sicilia.

Foto cover Affari foto creata da aleksandarlittlewolf – it.freepik.com

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Post a Comment

You don't have permission to register