Terrà Blog

Catania, i campi sperimentali del CREA riaprono le porte a ricercatori e agricoltori

Finalmente, dopo due anni di interruzione dovuti al lockdown e alle limitazioni causate dalla pandemia da Covid-19, sono riprese le visite presso i campi sperimentali del CREA (Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l’analisi dell’Economia Agraria) in Sicilia. La giornata di campo, organizzata dal CREA cerealicoltura e colture industriali di Acireale, si è svolta nell’azienda sperimentale di Libertinia (Catania), nel pomeriggio di martedì 24 maggio 2022. Qui i numerosi visitatori (agricoltori, tecnici, ricercatori, sementieri, operatori della filiera e portatori d’interesse) hanno potuto toccare con mano le innovazioni derivanti dalle ricerche condotte dal CREA e osservare le prove sperimentali di frumento duro, frumento tenero, orzo da malto; le collezioni di germoplasma (moderne cultivar, nuovi genotipi in fase di selezione e varietà da conservazione); varietà di canapa, cardo e lino.

Ricercatori e tecnici del CREA di Acireale hanno illustrato le attività realizzate nell’ambito del programma “RGV – Risorse Genetiche Vegetali” in attuazione del Trattato FAO per la conservazione e valorizzazione della biodiversità vegetale. Alla presenza di tecnici dell’Ente di sviluppo agricolo siciliano, di ricercatori dell’università di Catania e dei partner dei Gruppi Operativi, sono stati presentati alcuni progetti in corso nell’ambito del PSR Sicilia 2014-2020 ed in particolare: il progetto INNO.MALTO – “Caratterizzazione di un malto tipico siciliano attraverso l’introduzione di metodi di coltivazioni e di trasformazione delle materie prime innovative”; il progetto FI.SI.CA. – “Creazione in Sicilia di filiere corte per la produzione di oli e farine di canapa”; il progetto IN.TE.GRA – “Innovazioni Tecnologiche Grani Antichi”; il progetto CREALUP – “Creazione della filiera del lupino con varietà innovative esenti da alcaloidi amari in sistemi agricoli biologici a supporto della zootecnia siciliana”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Post a Comment

You don't have permission to register